TRENTO GENERAZIONI CONSAPEVOLI è una rete di collaborazione tra soggetti che si occupano di cittadinanza attiva a Trento che si propone di:

- sviluppare nelle giovani generazioni consapevolezza e partecipazione rispetto ai temi della democrazia, la legalità, la memoria;
- migliorare la comunicazione delle iniziative sui temi citati sia tra i soggetti della rete sia presso il pubblico potenziale fruitore;
- collaborare nella programmazione delle iniziative, al fine di creare un calendario di proposte organico e coordinato;
- favorire la progettazione di iniziative comuni, anche sperimentando modalità innovative.

 

La rete coinvolge:

- Comune di Trento - Servizio Cultura, Turismo e Politiche

- Associazione Arci del Trentino

- Associazione Bianconero

- Associazione Deina Trentino Alto Adige

- Associazione Europa.org

- Associazione Il gioco degli specchi

- Associazione Libera Trentino Alto Adige

- Associazione Note a Margine

- Associazione Studio d'Arte Andromeda

- Comitato provinciale Anpi Trento

- Comitato Unicef Trento

- Cooperativa Sociale Kaleidoscopio

- Fondazione Museo storico del Trentino

- Fondazione Trentina Alcide De Gasperi

- Forum Trentino per la pace ed i diritti umani

- Piattaforma delle Resistenze Contemporanee

- Scuola di Preparazione Sociale - SPS

- TAUT

- Terra del Fuoco Trentino

- YAKU

 

Per maggiori informazioni scarica il Protocollo di Intesa TRENTO GENERAZIONI CONSAPEVOLI

 

 

PROGETTI PROMOSSI DAL TAVOLO:

 

- Oltre(passare) le Mura: Siamo Pari

Progetto promosso dal Tavolo Trento Generazioni Consapevoli del Comune di Trento all'interno dei Piani Giovani di Zona di Trento e ARCIMAGA 2019.

 

        

 

BREVE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO:

 

Campus estivo semi-residenziale per 20 ragazzi e ragazze di età compresa tra i 16 e i 19 anni, anche all’interno di progetti di alternanza scuola-lavoro, e ragazzi/e stranieri/e richiedenti asilo.

Il tema è quello delle Pari Opportunità che rientra tra gli obiettivi fissati nell'Agenda 2030 dell'Onu.

Il campus sarà suddiviso in momenti di formazione specifica, tenuti dalle realtà che partecipano al Tavolo Trento Generazioni Consapevoli e laboratori artistico-creativi finalizzati alla realizzazione di uno spettacolo che sarà presentato in eventi pubblici.

 

OBIETTIVI:

- Promuovere tra i/le giovani la conoscenza e la riflessione legata ad alcuni Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 dell’Onu.

- Creare un contesto che faciliti il dialogo e il confronto tra giovani con culture ed esperienze di vita diverse.

- Facilitare, attraverso l'utilizzo di modalità espressive la consapevolezza sui temi trattati.

- Costruire uno strumento artistico a carattere civico da poter valorizzare in vari contesti della città (Festival, assemblee d’istituto, eventi artistici ecc).

 

 ATTIVITA' PREVISTE:

1) CAMPUS SEMI-RESIDENZIALE a Trento: Strutturato in 4 giornate con frequenza diurna dal lunedì al giovedì dalle 8.30 alle 17 e 2 giornate residenziali con pernottamento il  venerdì e il sabato. Le giornate saranno suddivise in due momenti principali:

- Fase formativa (la mattina) in cui le associazioni del Tavolo a gruppi affronteranno il tema scelto in riferimento all’obiettivo per lo Sviluppo Sostenibile numero 5 sulle pari opportunità tra uomo e donna.

- Laboratorio espressivo teatrale (pomeriggio e giornate intensive) per la rielaborazione soggettiva e di gruppo dei temi affrontati. La performance verrà strutturata partendo da alcune proposte che gli esperti artistici individueranno con i soggetti del Tavolo e verrà modellata rispetto al gruppo e a quanto emerge dai partecipanti, dalle loro inclinazioni e competenze. Vi saranno pertanto ampi margini di creazione da parte dei giovani

2) REALIZZAZIONE DELLA PERFORMANCE: Verrà realizzata una performance artistico-creativa a carattere civico che potrà essere proposta all'interno di uno o più eventi pubblici organizzati a Trento (es: Festival delle Resistenze, PopLar, Settimana dell'accoglienza), nelle scuole e/o circoscrizioni. La performance utilizzerà forme e tecniche espressive diverse tra cui il teatro, il video, il disegno.Durante la settimana è prevista la presenza di tutor sia nei momenti di formazione che nei laboratori teatrali

 

DESTINATARI:

20 ragazzi/e tra studenti in Alternanza Scuola Lavoro delle scuole di Trento, stranieri/e e/o interessati al percorso.

 

TEMPI:

Giugno-settembre: Due incontri di conoscenza del gruppo

2-7 settembre 2019: Workcamp di cui 4 giorni diurni e 2 giorni residenziali con un pernottamento

Settembre – ottobre : rappresentazione dello spettacolo

 

SCADENZA ISCRIZIONI:

Venerdì 24 maggio 2019

INFO E CONTATTI

Referente per il Tavolo Trento Generazioni Consapevoli: Paola Rizzolli

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. / 3299060104

 

 

 

- "OLTRE(PASSARE) LE MURA 2018"

Il percorso è stato progettato dal Tavolo Trento Generazioni Consapevoli ed ha coinvolto 14 ragazzi delle scuole superiori e richiedenti asilo in una settimana di formazione e laboratori teatrali dal 3 all’8 settembre, a Povo presso la sala della Circoscrizione, all’Ufficio Politiche Giovanili del Comune di Trento e al Forte Roncongno.

 

Il workcamp ha previsto durante le mattine momenti di formazione, curati dalle organizzazioni aderenti al Tavolo Trento Generazioni Consapevoli, che hanno toccato temi quali la storia di Trento, il ruolo del Comune di Trento, la Costituzione italiana, l’identità europea e i diritti umani.

 

Durante i pomeriggi del workcamp i ragazzi hanno sperimentato tecniche teatrali insieme alla regista Federica Chiusole, per poi sviluppare uno spettacolo teatrale di restituzione dell’esperienza. Lo spettacolo si realizza attraverso diversi strumenti: dalla visione di un video sulla storia della città alla performance live dei ragazzi, accompagnati da una scenografia creata in collaborazione dell’Ass. Andromeda.

 

 

Qui il video di restituzione realizzato dai ragazzi "Pietre dello stesso Muro"

 

                

 

 

Il progetto workcamp Oltre(passare) le mura è stato ideato con una doppia finalità: da una parte consolidare la capacità di lavorare in rete delle organizzazioni aderenti al Tavolo; dall’altra metter in campo attività di sensibilizzazione e formazione verso la cittadinanza, in particolare lavorando con i ragazzi, su tematiche quanto mai attuali e da approfondire, quali legalità, inclusione e diritti umani. Oltre(passare) le mura è stato dunque un percorso che si è focalizzato su quali sono i muri, personali e fisici, che ci accompagnano nella quotidianità e cosa comporti la loro presenza in termini di libertà, diritti umani e condivisione.

 

Hanno collaborato al progetto in particolare: Ufficio politiche giovanili del Comune di Trento, Ass. Kaleidoscopio, Ass. Yaku, Fondazione Museo Storico del Trentino, Anpi, Fondazione Degasperi, il Forum per la Pace e i Diritti Umani, Unicef, Il Gioco degli Specchi, Ass. Andromeda.

 

Oltre(passare) le mura è stato realizzato all'interno di un progetto non prevedibile dei Piani Giovani di Zona di Trento.

 

 

 

 

 

Partner

Comune di Trento - Servizio Cultura, Turismo e Politiche Giovanili, Associazione Arci del Trentino, Associazione Bianconero, Associazione Deina Trentino Alto Adige, Associazione Europa.org, Associazione Il gioco degli specchi, Associazione Libera
Info
TRENTO GIOVANI
Servizio Cultura, Turismo e Politiche giovanili - Comune di Trento
Via Rodolfo Belenzani, 13 - 38122 Trento
0461 884240
www.trentogiovani.it
Codice fiscale e partita IVA 00355870221

Ambiti cittadinanza-attiva
memoria-democrazia-legalita
europa
pace-e-mondialita
volontariato
scuola-etc
scuola
universita
formazione
fotografia
grafica