Nell’ambito della Settimana Europea della mobilità sostenibile, che si è svolta dal 16 al 22 settembre 2018, l'Ufficio delle Politiche giovanili, in collaborazione con la Polizia locale, l'UISP – Comitato trentino, l'Orsa Maggiore della Vallarsa e la FIAB ha organizzato l'Eco-orienteering con il tradizionale corteo delle bambine e dei bambini.

Martedì 18 settembre 2018, dalle ore 9.00 alle ore 11.00 presso il parco delle Albere, i bambini delle scuole che aderiscono al progetto A piedi sicurisono stati invitati a percorrere con modalità sostenibili (a piedi, con le bici, con i mezzi pubblici) il tragitto dalla propria scuola fino al parco, dove è stato realizzato l'Eco-Orienteering, un gioco interattivo a tappe su temi ambientali. Il tema di questo anno è la “Multimodalità – Cambia e vai!” scelto dalla Commissione Europea, con l'obiettivo di far riflettere sui propri spostamenti abituali e, a seconda della destinazione, di ottimizzare una combinazione di mezzi che sia più salutare, economica e più rapida.

Hanno partecipato oltre 1.000 bambini di 9 scuole della città, che hanno raggiunto a piedi, con i mezzi pubblici o in bici il parco:

  • scuola Clarina - 9 classi circa 225 bambini (tre seconde, tre quarte e tre quinte)
  • scuola Schmid - 6 classi circa 150 bambini (tre seconde e tre terze)
  • scuola Savio – 5 classi circa 125 bambini (prima, seconda, terza, quarta e quinta)
  • scuola Sanzio – 4 classi circa 100 bambini ( tre seconde e una quarta)
  • scuola De Gaspari – 10 classi circa 250 bambini (due prime, due seconde, due terze, due quarte e due quinte)
  • scuola di Cognola – 11 classi circa 275 bambini (tre seconde, due terze, tre quarte e tre quinte)
  • scuola Vela - 2 classi circa 50 bambini (quarta e quinta)
  • scuola S. Vito – tre classi circa 75 bambini (terza, quarta e quinta)
  • scuola di Martignano – 5 classi circa 100 bambini (due seconde e tre terze)

 

E' stata proposta, grazie alla collaborazione dei giovani in servizio civile presso il Comune di Trento e delle tirocinanti dell'Ufficio Politiche Giovanili, un'attività di eco-orienteering, accompagnata dagli insegnanti. Sono state appese, distribuite nel parco, 55 domande (30 di colore verde per i piccoli e 25 di colore arancione per i grandi) su tematiche ambientali, di mobilità sostenibile e di conoscenza del parco; sono state predisposte una postazione di danza, tre postazioni di gioco/movimento, utilizzando i giochi attrezzati già presenti nel parco.


All'arrivo al parco, a ciascuna classe è stata consegnata una busta di plastica, contenente la mappa del parco, una matita di trentogiovani.it e un foglio per scrivere le risposte corrette. Inoltre sono state spiegate le istruzioni del gioco agli insegnanti e ai bambini; le classi hanno dovuto cercare le domande, provare a rispondere, imparare una danza... e giocare nelle postazioni allestite. A conclusione della giornata si è svolto un momento finale collettivo con una danza di gruppo. È stata presente l'Assessore con delega per le politiche sociali, familiari ed abitative e per i giovani, Mariachiara Franzoia, che ha salutato a nome del Comune i bambini e gli insegnanti partecipanti a quest'attività.

Quì trovate le domande e le risposte corrette dei PICCOLI

Quì trovate le domande e le risposte corrette dei GRANDI

 

Ecco alcuni degli SLOGAN ECOCOMPATIBILI ideati dalle classi partecipanti:

  • "risparmio benzina scopro le cose attorno a me"
  • io cammino perché non inquino...faccio ginnastica”
  • tutti in mongolfiera”
  • ecologia è: non tagliare gli alberi, curare l'ambiente: tengo pulito, non distruggere gli alberi del bosco, non sporcare il prato, rispettare la natura e gli animali, rispettare l'ambiente vuole dire tenere pulito, rispettare la natura: non sprecare l'acqua, rispettare la natura: alberi-piante- animali -mare -fiume -neve -acqua -fragole -lamponi -more- bosco -mele, non buttare le immondizie nel prato”
  • orienteering è: raggiungere un traguardo, seguire le frecce → → → , trovare un posto sconosciuto, caccia al tesoro, cercare qualche cosa, orientarsi, orientarsi con la bussola, usare il navigatore, seguire una mappa, seguire le indicazioni, avere punti di riferimento”
  • se tu camminerai, in salute sarai e la natura salverai (è bello andare a piedi! E poi mi tengo in forma!!!)”
  • per non inquinare puoi camminare”
  • se l'ambiente vuoi rispettare devi pedalare”
  • invece di guidare, è meglio camminare”
  • se a scuola vuoi andare, ti consiglio di camminare!”
  • se un albero muore, ti spezza il cuore" 

 

Un grazie a tutti i collaboratori che hanno reso quest'iniziativa un qualche cosa di unico e indimenticabile!

Un piccolo video animato con le fotografie più significative della giornata potete vederlo qui

Anche il TGR RAI - Trentino ha fatto un piccolo reportage sulla giornata. Se volete vederlo cliccate qui

Per la gallery completa, cliccate qui



Articolo, materiale scaricabile e video a cura di Lina Martinez Lanzziano
Fotografie: Daniela Divan, Beatrice Devigili, Rosanna Wegher e Lina Martinez Lanzziano

Partner

Polizia Locale | UISP -Comitato del Trentino | Orsa Maggiore della Vallarsa | FIAB

Protagonisti

I Bambini cittadini attivi e il legame con la città

Allegati

domande e risposte piccoli.pdf
Info

 

Rosanna Wegher | 0461 884837 | rosanna.wegher@comune.trento.it

Daniela Divan | 0461 884136 | daniela.divan@comune.trento.it

Rodolfo Ropelato | 0461 884841 | rodolfo.ropelato@comune.trento.it


Ambiti bambini-a-piedi-sicuri