Questo articolo è stato scritto da un partecipante al workshop di giornalismo che si è svolto presso le Politiche Giovanili a giugno 2016

 

Mi chiamo Davide Berteotti e frequento il liceo linguistico “Sophie Scholl” di Trento, in questo articolo vi presenterò l'iniziativa “YOUropeans On The Move” a cui ha partecipato la mia scuola in qualità di rappresentante dell'Italia.

Nella settimana dal 10 al 16 aprile 2016 la città di Heraklion nell'isola di Creta si é trasformata in un melting pot di culture grazie ad oltre 40 giovani provenienti da 10 diverse nazioni europee che hanno partecipato al meetindanzacreta1g internazionale “Erasmus+”.

Ogni Paese ha presentato una canzone autoprodotta e una rappresentazione teatrale sul tema “migrazione”, poi una danza tipica del loro stato. Ovviamente noi ci siamo esibiti nella tradizionale tarantella napoletana, poi in una canzone composta interamente da noi e il racconto della storia di una nostra compagna, che ha origini messicane e un passato ricco di viaggi e spostamenti, quindi l'abbiamo scelta come emblema della migrazione.

È stato un viaggio “full immersion” nel vero senso della parola: abbiamo pranzato ogni giorno tutti assieme con i piatti tipici greci, allietati dalle danze tradizionali in costume. Durante la settimana abbiamo visitato l'isola e le sue bellezze e l'ultimo giorno era dedicato alla rappresentazione delle varie performances: un mescolarsi di culture, un susseguirsi di ritmi diversi, costumi, emozioni...ma lo spettacolo è stato soprattutto un'opportunità per lanciare un messaggio importante: in questo momento più che mai l'Europa ha bisogno di essere unita. Il problema dell'accoglienza dei migranti va affrontato assieme perchè facciamo tutti parte dell'Unione Europea U.E.

Attraverso la musica, i testi delle nostra canzoni, le nostre parole, abbiamo voluto lanciare questo messaggio di pace e unione. Speriamo venga accolto.

 

Davide Berteotti

 

ballocreta