Processo partecipativo attivato dal Comune di Trento per la riqualificazione dell'area "Ex S. Chiara".

Il Comune di Trento ha proposto la riqualificazione dell’ala nord del Centro Servizi Culturali S. Chiara, spazio utilizzato dal Dipartimento di Lettere e filosofia dell'Università degli Studi di Trento prima del trasferimento nel nuovo Polo universitario di Via Tommaso Gar.

L'Amministrazione comunale ha intrapreso un percorso partecipato per individuare idee, proposte ed esigenze sul territorio coinvolgendo cittadini, associazioni, soggetti pubblici e privati:

- un avviso pubblico rivolto a cittadinanza, istituzioni, associazioni ed ogni altro soggetto interessato, con l'invito a presentare idee e proposte di riqualificazione; 

- incontri tra Amministrazione Comunale e singoli cittadini e rappresentanti delle varie realtà associative e istituzionali dove sono state presentate le proposte raccolte;

- un workshop formativo, incentrato sulle migliori esperienze di riconfigurazione culturale e creativa di spazi dismessi, realizzate in altre 5 città italiane. L'evento, molto partecipato, è stato l'occasione per favorire un momento formativo e di confronto con i vari soggetti che hanno risposto alla prima fase partecipativa.

- 4 incontri pubblici - a giugno, luglio, settembre e novembre 2017 rivolti anche a tutti i cittadini interessati per un confronto sulla destinazione degli spazi e le relative esigenze tecniche.

Il progetto preliminare è stato quindi approvato dal Consiglio comunale nel 2018 (deliberazione n. 163).

Entro agosto 2020 verrà presentata la progettazione definitiva ed esecutiva al Consiglio comunale. A fine 2021 si procederà quindi con l’affidamento lavori e, presumibilmente tra il 2022 e il 2024 iniziati e conclusi i lavori.

 

per ulteriori informazioni: http://bit.ly/ExSChiara

 

 

Ambiti bene-comune